menù

Gian Maria Aliberti Gerbotto è da sempre fortemente impegnato nel sociale, in attività benefiche e nel volontariato.

  • FPRC: E' delegato della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro presieduta da donna Allegra Agnelli (Istituto per la Ricerca e la Cura del cancro di Candiolo – Torino).
  • IRC: E' altresì delegato locale dell’Associazione Italiana Ricerca Cancro per cui organizza la consueta vendita in piazza di “Arance della salute” e “Azalee della Ricerca”.
  • I proventi di quasi tutti i suoi libri sono stati devoluti in beneficenza alla ricerca sul cancro.
  • ANLAIDS: I diritti d'autore del suo libro "Strano Amore" (Prefazione di Franca Rame - stampato da Mondadori Printing) sono stati interamente devoluti alla lotta all'Aids.
  • UNIONE ITALIANA CIECHI: Rinunciando ai suoi diritti d’autore ha ceduto all'UIC il libero utilizzo dei suoi ultimi tre libri. I romanzi sono stati trasformati in audiolibri e resi gratuitamente fruibili ai 50mila non vedenti d’Italia.
  • CROCE ROSSA ITALIANA: dal 2005 è stato per anni volontario barelliere e autista del servizio 118.
  • CLUB DI SERVIZIO: Come socio del ROTARY, e prima dei giovani del LIONS, si è occupato dell’organizzazione di molti service a favore della collettività.

Castello di Castellar

Castello di Envie

(CN)

Contatti

alibertigiovanni@pec.it    -    P.iva: 03231310040

 

  Credit: San Firmino film